Sigarette, fumo e denti

Articoli

Che le sigarette sono dannose alla salute e macchiano i denti lo sanno tutti i fumatori; però non tutti i fumatori sanno che il fumo di sigaretta distrugge le difese della bocca e facilita carie e parodontite. La temperatura elevata del fumo, e la miriade di sostanze tossiche che contiene, irritano le gengive ed in genere tutte le mucose della bocca (labbra, guance, lingua) e sono puro veleno per il sistema immunitario locale. Infatti i globuli bianchi nella bocca dei fumatori fanno molto male il loro lavoro, e la placca batterica prolifera molto più facilmente, anche perché il fumo è in grado di favorire la moltiplicazione dei batteri cariogeni, e di ridurre la produzione di saliva.

Non solo chi fuma ha normalmente più problemi orali, e deve spendere di più dal dentista, ma in base al numero di sigarette fumate, ogni fumatore spende una cifra annua in cure dentali che può arrivare anche a qualche migliaio di euro; la dipendenza da fumo è un nemico molto duro da sconfiggere, ma pensandoci forse vale la pena di fare il sacrificio, perchè non solo se ne guadagna in salute, ma si risparmiano più soldi di quelli necessari a pagare un normale piano di trattamento dentistico; e con quello che avanza ci si potrebbe regalare uno sbiancamento.